Workshop


L’impiego di gel ed enzimi nel restauro della carta

Immagine generata al computer dell’enzima Purina

Gli enzimi sono i catalizzatori dei sistemi biologici. La parola enzima deriva dalgreco ἐν ζύμῳ (en zýmōnel lievito).[1] La stragrande maggioranza degli enzimi sono proteine (proteine enzimatiche). Una piccola minoranza di enzimi sono molecole di RNA.[2] Le molecole di RNA dotate di potere catalitico costituiscono una sottocategoria peculiare degli enzimi chiamata ribozimi (o enzimi a RNA). Il processo di catalisi indotto da un enzima (come da un qualsiasi altro catalizzatore) consiste in una accelerazione della velocità della reazione e quindi in un più rapido raggiungimento dello stato di equilibrio termodinamico. Un enzima accelera unicamente le velocità delle reazioni chimiche, diretta ed inversa (dal composto A al composto B e viceversa), senza intervenire sui processi che ne regolano la spontaneità.

Il suo ruolo consiste nel facilitare le reazioni attraverso l’interazione tra ilsubstrato (la molecola o le molecole che partecipano alla reazione) ed il propriosito attivo (la parte di enzima in cui avvengono le reazioni), formando uncomplesso. Avvenuta la reazione, il prodotto viene allontanato dall’enzima, che rimane disponibile per iniziarne una nuova. L’enzima infatti non viene consumato durante la reazione.

Padova, 17 settembre 2011, ore 9.30-17.00.


Workshop. L’impiego di gel ed enzimi nel restauro della carta

Docente: Paolo Cremonesi

N. 10 posti disponibili.

Costo: Euro 170 + IVA

Per informazioni e iscrizioni:

cfederici@tin.it

Share

Lascia una risposta